Letture della Domenica

23 FEBBRAIO 2020

 

VII DOMENICA T.O.

Anno A 

 

PRIMA LETTURA

Dal libro del  Levitico (19,1.2 - 17.18)

Il Signore disse a Mosè di comunicare a tutta la comunità d'Israele le prescrizioni seguenti: "Siate santi, perché io sono santo, Io, il Signore vostro Dio! Non covate odio contro un fratello, ma non esitate a rimproverarlo, per non caricarvi di un peccato nei suoi riguardi.  Non vendicatevi e non conservate rancore contro i vostri connazionali. Ciascuno di voi deve amare il suo prossimo come se stesso. Io sono il Signore.

 

 

SECONDA LETTURA

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai cristiani di Corinto (3,16-23)

Voi sapete che siete il tempio di Dio e che lo Spirito di Dio abita in voi. Ebbene, se qualcuno distrugge la vostra comunità che è il santo tempio di Dio, Dio distruggerà lui. Nessuno inganni se stesso. Se qualcuno pensa di essere sapiente in questo mondo, diventi pazzo, e allora sarà sapiente davvero. Dio infatti considera pazzia quel che il mondo crede sia sapienza. Si legge infatti nella Bibbia: Dio fa cadere i sapienti nella trappola della loro astuzia. E ancora, in un altro passo leggiamo: Il Signore conosce i pensieri dei sapienti. Sa che non valgono nulla. Perciò non vantatevi di appartenere a capi terreni, perché tutto vi appartiene: Paolo, Apollo, Pietro, il mondo, la morte, il presente e il futuro: tutto è vostro, voi invece appartenete a Cristo e Cristo appartiene a Dio.

 

 

VANGELO

Dal Vangelo secondo Matteo (5, 38-48).

"Sapete che nella Bibbia è stato detto: Occhio per occhio, dente per dente. Ma io vi dico: non vendicatevi contro chi vi fa del male. Se uno ti dà uno schiaffo sulla guancia destra, tu presentagli anche l'altra. Se uno vuol farti un processo per prenderti la camicia, tu lasciagli anche il mantello. Se uno ti costringe ad accompagnarlo per un chilometro, tu va' con lui per due chilometri. Se qualcuno ti chiede qualcosa, dagliela. Non voltare le spalle a chi ti chiede un prestito. E ancora: sapete che è stato detto: Ama i tuoi amici e odia i tuoi nemici. Ma io vi dico: amate anche i vostri nemici, pregate per quelli che vi perseguitano. Facendo così, diventerete veri figli di Dio, vostro Padre, che è in cielo. Perché egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni e fa piovere per quelli che fanno il bene e per quelli che fanno il male. Se voi amate soltanto quelli che vi amano, che merito avete? Anche i malvagi si comportano così! Se salutate solamente i vostri amici, fate qualcosa di meglio degli altri? Anche quelli che non conoscono Dio si comportano così! Voi siate dunque perfetti, così com'è perfetto il Padre vostro che è in cielo.

  

 

PREGHIERA DEI FEDELI

C: Preghiamo Dio, il quale ci ha fatto conoscere attraverso Gesú, che egli non fa distinzioni di persone e che vuole tutti salvi.

L: Preghiamo insieme e diciamo:
A:
Signore, aiutaci ad amare il nostro prossimo.

  • Per la  Chiesa: riponga tutta la sua fiducia in Cristo e non nelle leggi e nelle forze umane, preghiamo:
     
  • Per il popolo ebraico:  possa giungere a scoprire in Cristo, l’unico Mediatore di salvezza, preghiamo:
     
  • Per i legislatori: attraverso le leggi che preparano, possano favorire sempre la crescita della persona umana, preghiamo:
     
  • Per la nostra comunità:  perché Cristo sia il centro della nostra vita e tutto il resto sia una “preparazione” all’incontro con Lui, preghiamo:
     

C: Padre, Dio dell’Amore, manda a noi il tuo Spirito, affinché possiamo realizzare nella nostra vita quello che ti abbiamo chiesto.

Per Crtisto nostro Signore. 

A: Amen.