La scritta

LA SCRITTA

Un bambino tutti i giorni andava sulla spiaggia e scriveva sulla sabbia: “Mamma, ti amo!”. Poi guardava il mare cancellare la scritta e correva via contento e sorridente. Un vecchio, un po’ acciaccato e triste, passeggiava tutti i giorni sulla stessa spiaggia, e lo vedeva giorno dopo giorno scrivere la stessa frase e guardare felice il mare che gliela portava via. “Che sciocchezza…”, pensava tra sé. Un giorno si decise di avvicinare il bambino, di quasi 10 anni e li chiese: "Ma che senso ha che tu scriva <Mamma, ti amo> sulla sabbia e poi fartela cancellare subito? Diglielo in faccia che le vuoi bene!”. Il bambino si alzó e, guardando l’ennesima scritta cancellata dall’acqua salata, rispose al vecchio: “Io non ce l’ho piú la mamma. Dio l’ha presa con sé, come fa il mare con le mie scritte. Eppure torno qui, ogni giorno a ricordare alla mia mamma e a Dio che non si puó cancellare l’amore di un figlio per sua mamma”. Il vecchio si inginocchió, e con le lacrime agli occhi scrisse: “Pina ti amo”. Era il nome della moglie, morta di recente. Poi prese il bambino per mano e assieme guardarono la scritta sparire.

****************

Un medico saggio disse al paziente:
Le migliori medicine sono
l’amore e l’attenzione
”.
Il paziente domandó:
E se non funzionano?
Il medico sorrise e rispose:
Raddoppia la dose”.



Vai all'archivio »