VERITÀ

S. Pasqua 2020

In seguito a disposizioni superiori,
le SANTE MESSE sono ancora SOSPESE
fino al 3 Maggio 2020,
a Singen, Villingen,
Rheinfelden, Meßkirch, Freiburg.
Si invita a seguire la S. Messa del Papa
in televisione

e fare la COMUNIONE SPIRITUALE

********************************

VERITÁ

Figlio di una ragazza madre, era nato in un oscuro villaggio. Crebbe in un altro villaggio, dove lavorò come falegname, fino a trent’anni. Poi, per tre anni, girò la sua terra, come predicatore. Non scrisse mai un libro. Non ottenne mai una carica pubblica. Non ebbe mai, né una famiglia, né una casa. Non frequentò l’università. Non si allontanò più di trecento chilometri da dov’era nato. Non fece nessuna di quelle cose che di solito danno successo. Non aveva nient’altro da presentare, che se stesso. Aveva solo trentatré anni quando l’opinione pubblica gli si rivoltò contro. I suoi amici fuggirono. Fu venduto ai suoi nemici e subì un processo che era una farsa. Fu inchiodato a una croce, in mezzo a due ladri. Mentre stava morendo, i suoi carnefici si giocavano, a dadi, le sue vesti, che erano l’unica cosa che possedesse in terra. Quando morì venne deposto in un sepolcro messo a disposizione da un amico mosso a pietà. Due giorni dopo, quel sepolcro era vuoto.

**************************

"Un giorno Satana incontró Gesú e volle intavolare una chiacchierata con Lui. Satana era appena tornato dal Giardino dell'Eden, tutto contento, soddisfatto e gonfio di orgoglio e di superbia. "Amico, ho appena catturato l'intera umanità", disse. "Ho usato una trappola che sapevo non avrebbe trovato resistenza, ho usato un'esca che è risultata ottima, li ho presi tutti!". "Cosa farai di loro?" chiese Gesù. Satana rispose: "Oh, mi divertirò con loro! Insegnerò loro come sposarsi e divorziare, come odiare e farsi male a vicenda, come bere, drogarsi e bestemmiare, come abortire i loro stessi figli che loro stessi hanno concepito. Insegnerò loro a manipolare le leggi eterne di Dio, quelle fisiche della natura e quelle morali dell’uomo, insegneró loro a fabbricare armi da guerra, fucili, bombe atomiche, missili ed anche ad ammazzarsi fra di loro. Insegneró loro anche a prepararsi una eutanasia di gruppo. Mi divertirò un mondo!". "E poi quando avrai finito di giocare con loro, cosa ne farai?", chiese Gesù. "Li ucciderò e me li porteró con me, all’inferno, dove soffriranno per tutta l’eternitá", esclamò Satana sghignazzando con superbia. "Quanto vuoi per loro?", chiese Gesù. "Vuoi forse questa gente? Non sono piú, per niente buoni, anzi, io li ho resi molto cattivi. Se ti avvicinerai a loro, ti odieranno, ti sputeranno addosso, bestemmieranno contro di te e ti uccideranno. No, non puoi volerli!". "Quanto vuoi?!", chiese di nuovo Gesù. Satana si fece serio, guardò a lungo, in silenzio, Gesù e disse: "Tutto il tuo sangue, tutte le tue lacrime e tutta la tua vita". Gesù accettó. E poi pagò il prezzo".

*****************

Sono trascorsi venti secoli
e oggi, Egli, Gesú-Dio,
è la figura centrale nella storia dell’umanità.
Neppure gli eserciti che hanno marciato sulla terra,
neppure le flotte che sono salpate sui mari,
neppure i parlamenti
che si sono riuniti in tutte le Nazioni,
neppure i re che hanno regnato nei secoli,
neppure i pensatori e gli scienziati messi insieme,
da quando é comparso l'uomo sul pianeta,
hanno cambiato la vita dell’uomo sulla terra,
quanto quest’unica vita nascosta
e questo grande amore
che si è spinto, fino a dare la vita per l’Umanitá.

Quest'unica vita
e questo grande amore,
nascosti in un pezzettino di pane

 

 



Vai all'archivio »