Il compagno di viaggio

IL COMPAGNO DI VIAGGIO

Una volta una madre disse al figlio piú grande: “Ora puoi partire per il tuo difficile viaggio. Io ti affido ad una guida sicura".”E chi è?”, domandó il ragazzo. La mamma si avvicinó al figlio e gli bisbiglió lentamente, ma chiaramente nell’orecchio il nome.
E il figlio partí. Lungo la strada, dopo qualche chilometro incontró un fantasma che gli domandó: “So che vai molto lontano e la strada è piena di pericoli, mi vuoi come guida?”. Il ragazzo gli chiese: “Come ti chiami?”. “Sono la gloria”, rispose il fantasma. “No! Non ti voglio, non è questo il nome che mia madre mi ha detto”. E continuó il cammino. Dopo qualche altro chilometro un’altra apparizione, con voce molto dolce e persuadente, si fece avanti e gli disse: “Il tuo cammino è molto lungo e per la strada ci sono tanti bivi e tante spine, io ti posso facilitare tutto; mi vuoi come guida?”.  “Come ti chiami?”, chiese anche a lui il ragazzo. “Io sono il piacere”. “No! Non ti voglio, non è questo il nome che mi ha detto mia madre”, rispose sicuro e deciso il ragazzo, e continuó il suo lungo e difficile cammino. Dopo un po’ di tempo, sentí un tintinnio di  monete d’oro e d’argento e tanta musica allegra e festosa; gli si avvicinó una ragazza bellissima e gli disse: “So che stai affrontando un viaggio lunghissimo e pericoloso, io posso accompagnarti: mi vuoi come guida”. “Come ti chiami?”, chiese incuriosito e interessato il ragazzo.
"Io sono la ricchezza, che appaga ogni desiderio; chi mi possiede ottiene tutto". Il ragazzo disse di no anche a lei: “Non è questo il nome che mi ha detto mia madre”. Ed essa si allontanó. Era giá sera quando il ragazzo sentí una voce ferma e decisa che gli chiese. “Posso venire con te e farti da guida nel tuo viaggio pieno di pericoli e di insidie?”. “Qual’è il tuo nome?”, chiese ancora una volta il ragazzo. “Io sono il coraggio”. Il ragazzo si illuminó tutto, l’abbracció e disse: “Vieni, sei tu il nome che mi disse mia madre!”.
E in compagnia del coraggio il ragazzo crebbe, divenne un uomo grande e affrontó tutti i pericoli, le difficoltá, gli ostacoli e i problemi della vita.



Vai all'archivio »