Pensa bene di tutti · Parla bene di tutti · Fai del bene a tutti!
 

L'uomo gentile

L’UOMO GENTILE

C’era una volta un uomo cosí buono e disinteressato che Dio decise di premiarlo. Chiamó un angelo e gli disse di andare da lui e domandargli che cosa volesse: qualsiasi desiderio sarebbe stato esaudito. L’angelo comparve all’uomo gentile e gli comunicó la buona notizia. Ma l’uomo gentile rispose: “Io sono giá felice. Ho giá tutto ció che desidero”. L’angelo, peró, gli fece capire che con Dio bisogna avere tatto: se ci fa un regalo, è meglio accettare. Allora l’uomo gentile rispose: “Va bene, allora voglio che tutti quelli che entrano in contatto con me si sentano bene. Peró io non voglio saperne nulla”. Da quel momento, dove l’uomo gentile passava, le piante secche rifiorivano, gli animali piú malandati si riavevano, le persone malate guarivano, gli infelici venivano sollevati dai loro terribili pesi, chi litigava faceva la pace, e chi aveva un problema riusciva a risolverlo. Ma tutto questo avveniva dietro di lui, senza che lui ne sapesse niente. Non c’erano da parte sua né orgoglio per il bene compiuto, né aspettative di alcun genere. Senza saperlo e tutto contento, l’uomo gentile camminava per le vie del mondo regalando la felicitá.

vai all'archivio »